BASSIL’ORA

La storia del vivace centenario Giuseppe Bassi, uno dei pochi sopravvissuti della Campagna italiana di Russia che, catturato dai Sovietici nel ’42, viene imprigionato nei campi di concentramento di Tambov, Oranki e Suzdal e rientrerà in Italia un anno e mezzo dopo la fine della guerra.
I due personaggi di questa storia sono molto vicini emotivamente ma allo stesso tempo opposti. Giuseppe è un anziano che ha combattuto la seconda guerra mondiale sul fronte sovietico, Katerina invece è una donna che con la guerra ha avuto poco a che fare, che ha un vissuto completamente diverso, ma che proviene proprio da quel paese in cui Giuseppe ha vissuto tanta sofferenza.
Katerina ripercorre gli incontri che ha avuto con Giuseppe così da ricostruirne la storia. Il suo racconto mostra la guerra nella sua tragedia, senza schieramenti e cerca di portare uno sguardo su una pagina di storia poco raccontata della Seconda Guerra Mondiale.

– 6 Marzo ore 20:30 CINEMA CARENI Pieve di Soligo (TV), presente in sala la regista
– 2 Marzo ore 20:30 CINEMA EDERA Treviso, presente in sala la regista e il protagonista Giuseppe Bassi
– 28 Febbraio ore 21:00 CINEMA AURORA Campodarsego (PD), presente in sala la regista
– 22 Febbraio ore 20:00 (presente in sala la regista), 23 Febbraio ore 18:00 CINEMA GRILLO PARLANTE Asiago (VI)
– 18 Febbraio ore 20:30 CINEMA MANZONI Paese (TV), presente in sala la regista e il protagonista Giuseppe Bassi
– 12 Febbraio ore 21:00 SALA PASTRONE Asti, presente in sala la regista
– 11 Febbraio ore 21:00 CINEMA MASSIMO Torino, presente in sala la regista
– 10 Febbraio ore 21:15 CINEMA ARALDO Novara, presente in sala la regista
– 6 Febbraio ore 10:00 CINEMA GIOVANNI XXIII Cornuda (TV) presente in sala la regista e il protagonista
– 3 Febbraio ore 18:00,4 Febbraio 19:00 regista in sala, 5 Febbraio 21:00 OFFICINEMA Feltre (BL)